BOLZANO, NUOVA SEDE DELL’ADA. ALL’INAUGURAZIONE ANCHE IL SINDACO RENZO CARAMASCHI

L’ADA di Bolzano ha una nuova e bellissima sede, in via Torino 70, nel quartiere Europa – Novacella. L’inaugurazione è avvenuta alla presenza del sindaco Renzo Caramaschi, che ha tagliato il nastro insieme a Toni Serafini e Mauro Fratucello, rispettivamente segretario generale della Uil Alto Adige e presidente dell’ADA di Bolzano, che, in occasione dell’evento, ha portato anche i saluti del governatore Arno Kompatscher. Tantissima gente ha partecipato all’iniziativa, durante la quale è stato ribadito come la terza età rappresenti un patrimonio civile e culturale da custodire con cura, anche come antidoto al rischio di noia e appiattimento morale che incombe sulle nuove generazioni. Di particolare rilievo, l’appello che il presidente Fratucello ha lanciato alla collettività in merito alla ricerca di nuovi volontari che possano contribuire ad alleviare la solitudine tipica della terza età, anche soltanto per due ore alla settimana. Come è noto, i volontari dell’ADA, a Bolzano come altrove, ricoprono un ruolo nevralgico a favore degli anziani , poichè li accompagnano verso i centri di riabilitazione, gli studi medici e gli ospedali e forniscono informazioni sulle attività programmate, le gite, i soggiorni estivi e termali per la stagione del 2018 e le iniziative ricreative e di socializzazione che si svolgono nel territorio. La sede di Bolzano sarà aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00

.unnamedunnamed-1